Come si festeggia il Natale nel mondo?

Un articolo di Andrea e Lorenzo, 2B – corso di potenziamento di Italiano

 

Anche quest’anno è arrivato Natale.

Ma ve lo siete mai chiesti come si festeggia il Natale nel mondo, partendo dal caldo Sud America fino al suggestivo Corno d’Africa, in Etiopia?

Germania. In Germania il periodo natalizio incomincia l’11 novembre, quando nella festa di San Martino i bambini organizzano una processione nei cimiteri con delle lanterne preparate da loro. Successivamente il 6 dicembre a San Nicola i fanciulli ricevono cioccolatini. L’addobbo dell’albero avviene ogni domenica d’avvento e termina alla vigilia, quando arriva Christkind a portare i regali.

Etiopia. In Etiopia il Natale si festeggia il 7 gennaio seguendo l’antico calendario giuliano. In questo giorno si va in Chiesa vestiti di bianco. 12 giorni dopo si festeggia il Battesimo di Gesù… per tre giorni!

Argentina. In Argentina il Natale viene festeggiato come in Italia solo che lì è piena estate. Il 24 dicembre si festeggia utilizzando un albero di Natale in plastica e si mangia carne alla brace. Fino a pochi anni fa lì i regali si ricevevano il 6 gennaio per l’Epifania, ma ora anche in Argentina si scambiano il 25 dicembre.

Spagna. Le grandi feste del Natale spagnolo si svolgono a Barcellona. Il 28 dicembre si fanno scherzi mentre il 6 gennaio arrivano i Los Reyes (i re magi) che sopra maestosi carri donano caramelle ai bambini. Inoltre i regali si ricevono sempre nell’Epifania.